BIOCHIMICA APPLICATA

Docenti: 
Crediti: 
6
Sede: 
PARMA
Anno accademico di offerta: 
2018/2019
Settore scientifico disciplinare: 
BIOCHIMICA CLINICA E BIOLOGIA MOLECOLARE CLINICA (BIO/12)
Semestre dell'insegnamento: 
Secondo Semestre
Lingua di insegnamento: 

ITALIANO

Obiettivi formativi

In seguito all’attività formativa, lo studente dovrebbe aver acquisito conoscenze in relazione al destino dei nutrienti nell’organismo e ai principali marcatori di interesse clinico.

Prerequisiti

Biochimica (secondo anno)

Contenuti dell'insegnamento

Il corso è articolato in due parti: la prima è focalizzata sulla biochimica dell'alimentazione; la seconda sull'analisi biochimico clinica dei principali marcatori di interesse clinico

Programma esteso

PRIMA PARTE: BIOCHIMICA DELL’ALIMENTAZIONE
• Biochimica dell’alimentazione: introduzione e aspetti generali.
• Cenni di fisiologia del tratto gastrointestinale da un punto di vista biochimico.
• Calorie, bilancio energetico, fabbisogno calorico, RDA
• Il trasporto transmembrana, aspetti generali; trasportatori, canali, pompe. Basi biochimiche dell’endocitosi; la clatrina.
• Enzimi coinvolti nella digestione: aspetti generali. Meccanismi catalitici degli enzimi idrolitici.
• Digestione e assorbimento dei carboidrati: cenni sulla struttura dei carboidrati, digestione, assorbimento, destino metabolico; regolazione ormonale della glicemia, diabete, marcatori biochimici del diabete.
• Digestione e assorbimento dei lipidi: cenni sulla struttura dei lipidi di interesse alimentare; digestione, assorbimento e destino metabolico; acidi grassi essenziali; iperlipidemie
• Digestione e assorbimento delle proteine: cenni sulla struttura delle proteine, aminoacidi essenziali; digestione; patologie associate al malassorbimento degli aminoacidi.
• Assorbimento dell’etanolo.
• I minerali, macrominerali e microminerali. Assorbimento, trasporto e ruolo biochimico di calcio, ferro, rame, sodio, potassio, cloruri, ioduri.
• Le vitamine: classificazione e aspetti generali. La vitamina B6, la vitamina B12, la vitamina B3, la vitamina C, la vitamina A: trasporto, distribuzione, ruolo biochimico, condizioni di carenza.

SECONDA PARTE: ANALISI BIOCHIMICO-CLINICHE
La biochimica clinica: definizione
L’esame biochimico-clinico:
• I campioni biologici
• Gli analiti
• I valori rilevati
• Le unità di misura
• I valori di riferimento
La biochimica clinica nelle principali disfunzioni metaboliche:
• Metabolismo degli zuccheri
• Metabolismo dei lipidi
La biochimica clinica nelle principali disfunzioni d’organo:
• disfunzioni e patologie renali
• disfunzioni e patologie cardiache
• disfunzioni e patologie epatiche
• disfunzioni e patologie ematiche
• I marcatori tumorali
• I marcatori di infiammazione
• cenni sulle principali tecniche biochimiche utilizzate nella rilevazione degli analiti di interesse biochimico-clinico

Bibliografia

Il materiale didattico sarà fornito dal docente sulla piattaforma Elly e reso disponibile in seguito alle lezioni frontali, a cadenza settimanale. Il materiale didattico comprende le slides proiettate e la sitografia ivi riportata.

Testi di approfondimento:
“Biochimica degli Alimenti e della Nutrizione”- Ivo Cozzani, Enrico Dainese
Piccin
“Biochimica della Nutrizione” - Ugo Leuzzi, Ersilia Bellocco, Davide Barreca
Zanichelli
“Medicina di laboratorio” – G. Federici; Edizione McGraw- Hill

Metodi didattici

Le attività didattiche saranno svolte in forma di lezioni frontali, alternate a brevi esercitazioni in aula tese all’autovalutazione dello studente sugli argomenti trattati.

Modalità verifica apprendimento

L’accertamento del raggiungimento degli obiettivi previsti dal corso prevede un esame orale diviso in due parti, svolto negli appelli del calendario ufficiale d’esami.

La valutazione sarà complessiva, in scala 0-30, e terrà conto del livello di approfondimento, della capacità di applicare in modo critico le conoscenze acquisite, dell’appropriatezza del linguaggio scientifico e dell’autonomia nella discussione.