ZOOLOGIA

Crediti: 
6
Sede: 
PARMA
Anno accademico di offerta: 
2020/2021
Responsabile della didattica: 
Settore scientifico disciplinare: 
ZOOLOGIA (BIO/05)
Semestre dell'insegnamento: 
Secondo Semestre
Lingua di insegnamento: 

Italiano

Attività formativa padre: 

Obiettivi formativi

Conoscenza e capacità di comprensione
Gli studenti saranno in grado di acquisire e sviluppare le conoscenze di base relative ai meccanismi evolutivi. Conoscenza delle strutture e funzioni degli aniamli e riconoscimento delle principali specie di vertebrati e invertebrati attraverso l’uso di chiavi sistematiche specifiche. Capacità di applicare conoscenze e comprensione
Gli studenti saranno in grado di acquisire e sviluppare le conoscenze di base della zoologia e comprendere i rapporti e le relazioni tra le popolazioni animali sia negli ambienti naturali che negli allevamenti intensivi. Acquisiranno la capacità di analizzare la biodiversità e di valutare anche tematiche di interesse globale connesse con i cambiamenti, climatici, l’invasione di specie aliene, lo sfruttamento delle risorse.
Autonomia di giudizio
Gli studenti del corso acquisiscono un’autonomia di giudizio nella valutazione ed interpretazione dei dati sperimentali e nell’impostazione di strategie di applicazione delle tecnologie di monitoraggio e protezione degli animali sia in ambiente naturale che in cattività.
Abilità comunicative
Gli studenti saranno in grado esporre con chiarezza e proprietà di linguaggio le competenze acquisite, impiegando una bibliografia utile per comunicare conoscenze specifiche.
Capacità di apprendimento
Gli studenti si renderanno capaci di reperire informazioni dalla letteratura zoologica internazionale, utilizzando banche dati ed altri strumenti disponibili in rete, di comprenderla e di trasmetterla. L’acquisizione di tali capacità li metterà in grado di aggiornare le proprie conoscenze e di affrontare in autonomia livelli successivi di apprendimento da sfruttare anche nella preparazione della prova finale.

Prerequisiti

Conoscenze specifiche previste dal test d'ingresso Recupero debito formativo.

Contenuti dell'insegnamento

Le prime lezioni riguardano argomenti di carattere generale, quali l’origine e l’evoluzione della vita sulla Terra. La seconda parte del corso è rivolta allo studio della sistematica ed evoluzione dei taxa animali più importanti.
La terza parte e dedicata allo studio dei principi del comportamento animale ed alle basi dell’ecologia animale.

Programma esteso

Origine della vita sulla Terra.
La vita: principi biologici e la scienza della zoologia.
L’evoluzione della vita sulla Terra.
Storia e sviluppo della teoria dell’evoluzione. L’origine delle specie. Processi riproduttivi e tipi di riproduzione. Concetti fondamentali dell’eredità.

Diversità della vita animale.
Architettura degli animali. Classificazione e filogenesi. Classificazione essenziale, caratteri strutturali e funzionali di invertebrati e vertebrati di interesse medico veterinario.
Protozoi, Poriferi, Cnidari, Platelminti, Nematodi, Anellidi, Molluschi. Artropodi. Cordati: Pesci. Anfibi. Rettili. Uccelli. Mammiferi.

Organizzazione funzionale degli animali. Omeostasi. Rivestimento corporeo. Sostegno e movimento. Digestione e nutrizione. Sistema nervoso. Sistema riproduttore. Organi di senso. (Questi argomenti sono presentati da un punto di vista evolutivo).

Gli animali ed il loro ambiente.
Zoogeografia e crescita delle popolazioni. Dinamica degli ecosistemi. Ecologia delle popolazioni. Biologia conservazionistica.

Elementi di base del comportamento animale.
Concetto di etologia. L’etologia per la Medicina Veterinaria.
Istinto e apprendimento.
I riflessi. Moduli fissi di attività. Condizionamento classico e strumentale.
Genetica del comportamento, evoluzione e domesticazione. Comportamento sociale e riproduttivo.
Comunicazione. Interazione uomo-animale.
Anomalie comportamentali, stress e benessere. Indicatori comportamentali del benessere animale.

Bibliografia

ZOOLOGIA di Hickman et al., 2016 McGraw Hill

Gli studenti possono trovare i pdf delle slides proiettate a lezione sulla piattaforma Elly. Le slides servono ESCLUSIVAMENTE per tenere traccia degli argomenti trattati in classe e NON SOSTITUISCONO il libro di testo

Metodi didattici

Le lezioni frontali si svolgono illustrando i concetti generali che vengono approfonditi con esempi su specie di interesse veterinario per fornire agli studenti le tracce dell’approfondimento personale. Le lezioni frontali si svolgono con l'ausilio di presentazioni PowerPoint che vengono messe a disposizione degli studenti sulla piattaforma ELLY. Le esercitazioni pratiche comprendono in una visita al Museo di Storia Naturale di Milano per una visione evolutiva del regno animale e nella analisi a video di comportamento animale.

Modalità verifica apprendimento

L’accertamento del raggiungimento degli obiettivi previsti dal modulo prevede un esame scritto costituito da 20 domande a risposta multipla (quiz) e 2 domande aperte. Superato lo scritto verrà condotto un esame orale mediante domande volte ad accertare se lo studente creando continui collegamenti ha raggiunto l’obiettivo di applicare le conoscenze acquisite.
Agli studenti con diagnosi di disturbi specifici di apprendimento (DSA), certificata ai sensi della legge n° 170/2010 saranno concesse le agevolazioni previste per legge.

Altre informazioni

Risultati dell’apprendimento.
Lo studente al termine del corso, utilizzando le conoscenze specifiche acquisite, dovrà dimostrare conoscenze e capacità di comprensione circa:
- meccanismi evolutivi alla base della vita sulla terra
- principi di genetica collegati alla variabilità animale
- principi tassonomici alla base della classificazione animale
- elementi di base di eco-etologia per la rilevazione e valutazione critica dello stato di benessere dell’animale.

Lo studente inoltre, applicando la conoscenza e la comprensione acquisite, dovrà essere in grado di rendersi autonomo nella soluzione dei quesiti che gli verranno posti.