FISICA, STATISTICA E INFORMATICA

Crediti: 
15
Sede: 
PARMA
Anno accademico di offerta: 
2020/2021
Responsabile della didattica: 
Semestre dell'insegnamento: 
Primo Semestre
Lingua di insegnamento: 

italiano

L'insegnamento è suddiviso nei seguenti moduli didattici: 

Obiettivi formativi

D1 - CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE
Al termine delle attività formative lo studente dovrebbe aver acquisito conoscenze e competenze relative agli elementi di base della fisica e matematica applicate, e dell’informatica. In particolare gli indici statistici, le informazioni di una tabella di dati, le distribuzioni di Bernoulli e di Gauss; i fondamenti informatici teorici di base e i principali strumenti per un utilizzo competente dell’Informatica; gli strumenti e i metodi fisici propedeutici alle altre discipline: chimica, biochimica, fisiologia, biomeccanica, radiologia.
D2 - CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE
Saper applicare correttamente concetti e formule; essere in grado di comprendere svolgere in autonomia problemi di fisica e matematica applicate; saper comprendere il testo di un problema e di una domanda teorica. Applicare le conoscenze teoriche acquisite alla risoluzione di problemi concreti, ad es. esempio dosaggio dei vari componenti nella preparazione di un medicinale, l'indagine statistica, essendo in grado di estrarre le informazioni significative da un insieme di dati, il calcolo delle probabilità. Essere in grado di utilizzare in maniera competente l'informatica nel contesto delle Scienze Veterinarie; saper lavorare con qualunque base numerica; saper utilizzare in maniera autonoma i fogli di calcolo per creare semplici grafici e semplici elaborazioni di dati. Infine, saper effettuare ricerche bibliografiche nelle principali banche dati riguardanti la medicina veterinaria.
D3 - AUTONOMIA DI GIUDIZIO
Saper analizzare problemi valutando in maniera autonoma la soluzione migliore e meno dispendiosa al problema stesso. Saper rispondere in modo critico e consapevole a domande teoriche sul programma svolto. Saper analizzare dati quantitativi ed essere in grado di controllare ipotesi di ricerca tramite analisi statistiche semplici. Lo studente dovrà essere in grado di valutare la coerenza e correttezza dei risultati ottenuti, anche da altri.
D4 - ABILITÀ COMUNICATIVE
Saper rispondere a domande in modo sintetico e rigoroso relativamente al programma svolto; saper esplicitare con un linguaggio immediatamente comprensibile concetti e commenti a una domanda a risposta multipla. Le lezioni frontali e il confronto diretto con il docente favoriranno l'acquisizione da parte dello studente di un lessico scientifico specifico e appropriato, applicandolo ai contenuti esplicitati per i singoli moduli.
D5 - CAPACITA' DI APPRENDERE
Lo studente dopo aver seguito il corso modulare sarà in grado di approfondire con un buon grado di autonomia le proprie conoscenze nell'ambito della statistica matematica e della probabilità, della fisica applicata e dell’informatica di base. Sarà in grado di consultare in modo autonomo testi specialistici, anche al di fuori degli argomenti trattati in dettaglio durante le lezioni, al fine di affrontare efficacemente l'inserimento nel mondo del lavoro o intraprendere percorsi di formazione successivi che richiedano conoscenze nei tre ambiti.

Prerequisiti

Operazioni nell’insieme dei numeri reali, con i logaritmi, gli esponenziali e le funzioni trigonometriche.

Contenuti dell'insegnamento

Il corso integrato di Fisica, Statistica e Informatica presenta gli strumenti indispensabili per entrare nelle scienze veterinarie. L’integrazione consiste nel definire i contenuti affinché tutti siano affrontati al livello ottimale e nessun sia escluso. Per i dettagli si vedano le schede dei singoli moduli https://www.unipr.it/ugov/degreecourse/171988
I contenuti generali sono:
FISICA: 1) Richiami ai fondamenti della Meccanica. 2) Termologia e Termodinamica. 3) Fluidostatica e fluidodinamica. 4) Elettricità, magnetismo e correnti elettriche. 5) Onde, acustica. 6)Radiazioni e dosimetria. 7) Ottica e spettroscopia
MATEMATICA (STATISTICA): 1) Nozioni fondamentali di matematica e di logica. 2) Fondamenti di Statistica descrittiva. 3) Calcolo combinatorio e del calcolo delle probabilità. Distribuzione di Gauss e di Bernoulli.
INFORMATICA: 1) Architettura dell'elaboratore e fondamenti. 2) Sistemi operativi. 3) Applicazioni software. 4) Le reti e il web. 5) Multimedialita'.

Programma esteso

Vedi le schede dei singoli moduli:
https://www.unipr.it/ugov/degreecourse/171988

Bibliografia

1. Alan Giambattista, Betty McCarthy Richardson, Robert C. Richardson- FISICA GENERALE Principi ed Applicazioni- McGraw-Hill edizioni

2. C. Sbordone, F. Sbordone: “Matematica per le Scienze della Vita”, EdiSES, (2014)
M. Abate: “Matematica e Statistica, Le basi per le scienze della vita”, McGraw-Hill, (2009)
V. Villani: “Matematica per le discipline bio-mediche”, Quarta edizione, McGraw-Hill, (2007)
A.Aimi: "Appunti di Matematica di base applicata alle scienze biomediche" (ricavati dalle slides proiettate in aula, a.a. 2019-2019)

3.Fluency - Conoscere e usare l'informatica (VI Ed.)
di L. Snyder e A. Amoroso; Pearson Education

4. Lezioni in formato elettronico ed esercizi svolti a lezione.

Metodi didattici

Lezioni erogate a distanza tramite la piattaforma Teams. Le attività didattiche saranno condotte tramite lezioni supportate da slide proiettate in formato elettronico, alternate a esercizi scritti.
Le slide utilizzate a supporto delle lezioni verranno caricate con cadenza settimanale sulla piattaforma Elly.
Per scaricare le slide è necessaria l’iscrizione al corso on line.
Le slide vengono considerate parte integrante del materiale didattico.
Le modalità di erogazione e di verifica potrebbero variare in corso d’anno a causa dell’emergenza SARS-CoV-2. Le eventuali variazioni verranno comunicate in tempo utile.

Modalità verifica apprendimento

L’esame consiste di tre prove scritte per i tre moduli distinti FIS,MAT,INF.
Le modalità di verifica potrebbero subire variazioni in corso d'anno, per l'emergenza SARS-CoV-2. Le variazioni verranno comunicate in tempo utile.
Il voto finale di ogni prova scritta va da 0 a 30elode. La sufficienza è conseguita con un voto pari a 18 o superiore. Il punteggio finale relativo al corso integrato è dato dalla media aritmetica dei tre voti. Si intende che la sufficienza va conseguita per ognuno dei moduli.
E' indispensabile l'iscrizione alle prove scritte sulla piattaforma ESSE3: https://unipr.esse3.cineca.it/Home.do dove ognuna delle tre prove di modulo è contrassegnata come PROVA PARZIALE (= prova finale di modulo). Per la verbalizzazione è indispensabile anche l'iscrizione e all'APPELLO la cui data coincide con le PROVE PARZIALI suddette.
Lo studente ha la facoltà di iscriversi a una, due o tutte e tre le prove parziali in occasione di un APPELLO: i risultati delle prove parziali verranno tenuti validi per 1 anno accademico.
N.B.: se lo studente desidera sostenere tutte le prove deve anche iscriversi all'APPELLO; deve anche farlo se in quell'APPELLO sosterrà l'ultima o le ultime due PROVE PARZIALI.
L'APPELLO è VERBALIZZANTE, con pubblicazione dei risultati: dopo la correzioni delle prove parziali verrà pubblicato una bozza di verbale che rimarrà esposta per 7 (sette)giorni, durante i quali lo studente ha la facoltà di rifiutare il voto: n.b. un rifiuto equivale non ad una contestazione ma al ritiro dall'esame.
Eventuali contestazioni dovranno pervenire ai singoli docenti, prima della verbalizzazione finale. Anche i risultati delle PROVE PARZIALI verranno pubblicati su ESSE3.
(N.B.: eventuali prove in itinere vengono inserite in ESSE3 come prove parziali, ma sono distinte dalle PROVE PARZIALI= prove finali di modulo, che coincidono con le date di APPELLO).
Per gli STUDENTI del PRIMO ANNO non è possibile sostenere prove finali prima della fine del semestre o al di fuori della pausa pasquale.
L'ottenimento della Patente Europea Del Computer (ECDL) per i moduli corrispondenti al programma consente di essere esonerati dalla prova.
L'esame ha lo scopo di verificare se lo studente conosce e comprende
1) gli indici statistici e le tabelle di dati,
2) le distribuzioni di Bernoulli e di Gauss con la capacità di individuarle e studiarle;
3) i fondamenti informatici teorici di base, il lessico e i principali strumenti per un utilizzo competente dell’Informatica;
4) gli elementi di fisica indispensabili per altre discipline come la chimica, la biochimica, la fisiologia, la biomeccanica, e le tecnologie fisiche nella ricerca di base e nella pratica diagnostica